barra_sup

MARCHETTI LETIZIA E IL TEAM “CRAZY OLD MEN” AL C.I.V.  SUPERBIKE

MISANO (28 Sett) – Dopo due giorni di tempo incerto, freddo e piovoso, alla fine il sole ce l’ha fatta ad illuminare la 5.a e penultima prova del Campionato Italiano di motociclismo Velocità - CIV 2008, che si è disputata al Misano World Circuit circondata da una buona cornice di pubblico.

Marchetti Letizia iscritta come Wild Card nella categoria Superbike si è dovuta confrontare con piloti di altissimo livello come Ayrton Badovini (Mondiale Superbike PSG1) Marco Borciani (Team Sterilgarda Mondiale Superbike), Claudio Corti (Team Yamaha Motor italia), Luca Scassa etc., molti dei quali il prossimo anno troveremo a disputare il Mondiale Superbike.

La Marchetti già dalle prove libere del Venerdì non si è persa d’animo e con l’aiuto del suo Team ha cercato in pochissimo tempo di trovare il giusto assetto per riuscire ad avere un buon passo in vista delle qualifiche del sabato;

Partita 34° in griglia di partenza la Marchetti al primo passaggio rimonta sugli avversari  passando in 27° posizione….una bellissima gara se non fosse per un problema elettrico che già in partenza toglieva corrente impedendo così alla Marchetti di superare gli altri avversari, finquando al terzo passaggio la moto si spegne del tutto infrangendo il sogno più bello sia del team Crazy Old Men sia della stessa pilota di passare sotto la bandiera a scacchi nella gara più ambita dai migliori  piloti italiani.

 

Letizia:” E’ stato un fine settimana molto sofferto, in parte per il tempo e in parte per i problemi che abbiamo avuto con la moto, purtroppo in gara ero partita benissimo e stavo facendo una bella rimonta ma da subito mi sono resa conto che la moto aveva qualche problema… ormai ero partita…non potevo mollare da subito ero troppo contenta di partecipare a quella gara e un ritiro non me lo sarei mai perdonato…così ho cercato di sopperire ai tagli di corrente che la moto aveva cercando di recuperare nelle staccate, ma lei è stata più testarda di me e mi ha abbandonata al terzo giro spegnendosi del tutto…non potevo crederci quando il meccanico mi ha mostrato ciò che era successo….il cavo della batteria si era dissaldato all’interno della sua sede!!!! Contro queste cose così Imprevedibili non si può fare nulla ma tutti gli sforzi fatti in tutto il fine settimana non sono andati in fumo….in fondo questa gara ci è servita da allenamento ed è stata necessaria per trovare il giusto assetto in vista dell’ultima gara di campionato femminile che ci sarà il 5 Ottobre sempre a Misano.

Come sempre ringrazio di tutto cuore la mia squadra Crazy Old Men , Nonno Racing, Fernando, Fabio Click, David e il mio compagno di squadra Alfy e vi aspetto numerosi a Misano”.

 

Ufficio stampa.

Letizia Marchetti

Copiright 2007 Letizia Marchetti - Via Falisca, 35 Civita Castellana (VT) - Web master InterSail Computer - CivitaCastellana.com